30/9/2018: Passeggiata Culturale intorno al Gabbro - Parco Culturale di Camaiano

Vai ai contenuti
Domenica mattina, nell'ambito della Festa Settembrina di San Michele organizzata dalla Proloco Gabbro, si è tenuta una passeggiata all'insegna della scoperta delle bellezze e delle testimonianze del passato che ci circondano e che pochi conoscono, in compagnia degli esperti del nostro territorio.

Partendo dall'area Feste del Gabbro, con oltre 50 partecipanti ci siamo avviati verso la parte antica del paese visitando il famoso arco che Silvestro Lega ha rappresentato in uno dei suoi bellissimi quadri raffiguranti il Gabbro, e la casa in cui lo stesso Pittore dimorò per quasi un decennio.
Uscendo dal paese ci siamo incamminati lungo un sentiero boschivo che ancora conserva le tracce dell'antico lastricato e porta ai vecchi lavatoi del Gabbro, costruiti in corrispondenza di una sorgente che sgorga dalle rocce serpentinitiche. Qui abbiamo anche potutoi ammirare il panorama della vallata del Fine.
Abbiamo poi percorso un tratto del sentiero 199 ovvero della "Strada del Mille" fino a Villa Mirabella, la più significativa delle 3 ville settecentesche del Comune di Rosignano. Purtroppo questa splendida struttura oggi si trova in un deplorevole stato di abbandono e per motivi di sicurezza non è possible entrarvi.
Successivamente il cammino ci ha codotto verso il Botro Sanguigna per visitare l’affioramento, unico in Toscana, di una roccia particolarissima – il “Tripoli di Paltratico”  e poi a dei rifugi di guerra, scavati dagli zappatori della prima guerra mondiale nelle arenarie del botro Sanguigna. Da qui, lungo la via del Poggettone, siamo tornati al punto di partenza per gustarci lo squisito pranzo preparato dalla ProLoco del Gabbro.
23/11/2020
Privacy Policy
Torna ai contenuti