- Basalti - Parco Culturale di Camaiano

Vai ai contenuti
Basalti

I Basalti sono l’equivalente effusivo dei gabbri, derivando da magmi di medesima origine e composizione.
 
Essi derivano in genere da effusioni sottomarine che originano le classiche strutture a “cuscini” dovute all’interazione dell’acqua marina con la lava fluida; uno splendido affioramento è situato sotto il viadotto autostradale, in corrispondenza del bivio tra la S.R. 206 “Emilia” e la provinciale per Rosignano Marittimo.

  

Basalti a cuscino

Eccovi alcuni video che testimoniano la formazione di lave a cuscini con riprese effettuate direttamente sul fondale marino  ->


 
Sulla scarpata di monte della citata provinciale per Rosignano M.mo sono ben visibili i basalti che si mostrano in un’altra classica tipologia, cioè in filoni a struttura porfirica che tagliano la roccia incassante formata in genere da gabbri molto alterati.

 
     

Filoni di basalto porfirico

In questa giacitura i basalti mostrano ben evidenti i cristalli idiomorfi di plagioclasio immersi in una pasta verde microcristallina.  Il loro aspetto ricorda molto il Porfido Verde Antico, pietra molto famosa e celebrata nell’antichità, proveniente dalle cave della Laconia in Grecia (lapis lacedaemonius). Il capitello in Porfido Verde Antico della foto si trova nella chiesa di San Saba a Roma.

  
 
basalto porfirico


20/05/2020
Privacy Policy
Torna ai contenuti